Comunicati stampa

28 - 30 maggio 2019
Parma
Quartiere Fieristico
L’appuntamento con l’automazione e il digitale per l’industria è a Parma dal 22 al 24 maggio
Automazione e Digitale per l'Industria - Fiera e Congresso

Supporter


Mesago Messe Frankfurt

L’appuntamento con l’automazione e il digitale per l’industria è a Parma dal 22 al 24 maggio

Ottava edizione per SPS Italia, luogo privilegiato dove IT e OT si mettono in mostra e dialogano tra loro

con record di espositori - oltre 800 - registrando una crescita complessiva del 10% l’ottava edizione di SPS IPC Drives Italia, fiera annuale organizzata da Messe Frankfurt Italia che riunisce a Parma fornitori e produttori del mondo dell’automazione e del digitale per l’industria.

Nei padiglioni 3, 5 e 6 saranno in mostra le soluzioni e i prodotti dell’intero panorama di automazione e digitale declinate sulle categorie merceologiche: Sistemi e componenti di azionamento, Componenti elettromeccanici e dispositivi periferici, Sensori, Tecnologia di controllo, IPC, Software industriale, Tecnologia di interfacciamento, Dispositivi di commutazione in bassa tensione, Dispositivi di interfaccia uomo macchina, Comunicazione industriale, Formazione e consulenza, System integrator.

Tra le prime realtà a parlare di Industria 4.0 in Italia, iniziando un vero e proprio percorso di educazione per il settore manifatturiero del territorio con eventi itineranti prima e dopo la fiera che coinvolgono industrie produttive locali e fornitori di tecnologie, SPS Italia è stata scelta anche dai big player del digitale come vetrina per presentare la propria offerta per la digitalizzazione e l’industria connessa, ampliandosi così verso i mondi della robotica collaborativa: IIoT e m2m, Big Data e Analytic, Realtà Aumentata, Intelligenza Artificiale e Cyber Security.

Percorso Digital Transformation
Digitalizzazione, una vera sfida per il settore manifatturiero italiano che vive uno dei momenti più stimolanti della sua storia. Tra le iniziative più importanti dell’ottava edizione di SPS Italia, quella del significativo ampliamento del quartiere fieristico con un percorso dedicato alla Digital Transformation che si sviluppa nei padiglioni 4, 7 e Digital District.

DD – Digital District
Un nuovo padiglione intitolato ‘Digital District’, interamente dedicato all’avvicinamento tra i mondi IT e OT. Protagoniste saranno le installazioni di casi reali presenti sul mercato, demo realizzate tra la collaborazione di player digital e dell’automazione focalizzate su digital, cyber security, software, cloud e IIoT, oltre a un’arena in cui dibattere sulle tecnologie nascenti.

ANIE Automazione accenderà il dibattito con un interessante e ricco programma di workshop e poi le aziende del gruppo di lavoro Software Industriale che promuoveranno i contenuti del White Paper ‘Il software industriale 4.0’. Appuntamenti quotidiani anche in tema di cyber security, con la ‘Cyber Hour’, per sensibilizzare i visitatori della fiera sulla sicurezza informatica: fattore di sviluppo e asset critico per fare business

Pad. 4 - Know how 4.0
SPS Italia rilancia l’area Know how 4.0 (Pad. 4) che si inserisce nel percorso della Digital Trasformation diventando contenitore di diverse esperienze e casi volti a far comprendere al visitatore le potenzialità e lo stato dell’Industria 4.0 in Italia. Divise in due aree tematiche – Robot&Co, Automazione e Meccatronica avanzata – demo concrete sviluppate dai fornitori di componenti e soluzioni per le macchine avanzate insieme a clienti finali e partner digitali.

Macchinari in grado di fare manutenzione preventiva, connessi gli uni agli altri. Robot in grado di muoversi, evitare ostacoli, o incartare cioccolatini a una velocità incredibile. Sono solo alcune delle applicazioni spettacolari attraverso le quali i visitatori potranno toccare con mano gli incredibili progressi della robotica e dell’intelligenza artificiale, e l’integrazione tra automazione e digitale.

Pad. 7 - 4.it Dal Saper fare al Machine Learning
Know how 4.0 proseguirà naturalmente con il nuovo progetto “4.It Dal Saper fare al Machine Learning”, nato in collaborazione con l’Associazione Italiana di Automazione Meccatronica (AIdAM), con l’obiettivo di mostrare sempre di più soluzioni di integrazione tecnologica, con la peculiarità di valorizzare quelle implementate da imprese italiane.

Il punto di forza è il coinvolgimento delle aziende costruttrici di sistemi meccatronici complessi per i processi di produzione più disparati, che usano tradizionalmente soluzioni dell’automazione industriale, ma nello stesso tempo hanno iniziato a immaginarne nuovi usi e nuove forme di integrazione con il digitale per la fornitura di nuovi servizi evoluti.

Le soluzioni meccatroniche presentate mostreranno l’integrazione tra automazione, motion control, sistemi di misura e di visione, ma anche di sistemi di simulazione avanzata, analytic e Big Data che insieme danno vita a soluzioni ispiranti di nuovi processi e di nuove lavorazioni.

In quest’ambito, con lo scopo di comprendere il settore dal punto di vista dei suoi numeri, ma anche di analizzare le principali esigenze e trend, SPS IPC Drives Italia insieme a AIDAM, ANIE Automazione e ASSOFLUID, ha promosso e presentato l’8 maggio al Kilometro Rosso lo studio "Analisi dei fabbisogni tecnologici del comparto macchine per assemblaggio. Automazione. Digitale. Fluid Power.”, svolto dal Professor Giambattista Gruosso del Dipartimento di Elettronica Informazione e Bioingegneria del Politecnico di Milano.

Fare cultura 4.0
Un’area di networking dedicata alla formazione 4.0 con la presenza e il coinvolgimento di Istituti Tecnici e Università, Incubatori e Start Up, Digital Innovation Hub, Ordine degli Ingegneri e Competence Centre e l’impegno delle associazioni di categoria partner dell’evento – ANIE, Assofluid, AiDAM, Assiot, Anima - che saranno presenti con progetti dedicati e desk informativi.

In quest’ambito studenti universitari e dottorandi selezionati dagli atenei coinvolti, gli “SPS Eng.els”, verranno ospitati e invitati per tutta la durata della manifestazione con il compito di far emergere il proprio punto di vista rispetto alle tecnologie più innovative presentate in fiera.

Incontri e contenuti
Incontri istituzionali, tavole rotonde, convegni scientifici, seminari tecnici, dibattiti nella digital arena e approfondimenti nell’area della Cultura 4.0.
Il primo giorno - martedì 22 maggio - il benvenuto sarà dato nella sala cioccolato (Pad. 7) da Thomas Schäfer, Ministro delle Finanze dell’Assia, Wolfgang Marzin, Presidente e CEO di Messe Frankfurt e Donald Wich, Amministratore Delegato di Messe Frankfurt Italia.

Subito dopo Fabrizio Scovenna, presidente di ANIE Automazione, presenterà i dati di mercato dell’automazione industriale in Italia. Quindi il Keynote speech di David Orban, il visionario ungherese professore della Singularity University, che interverrà sulle sfide del futuro per uomo e tecnologia.

Dalle 11:30 la tavola rotonda “Automazione industriale innovativa per vocazione: le sfide del futuro per uomo e tecnologia” di cui saranno protagonisti Sonia Bonfiglioli, Presidente Bonfiglioli, Giulio Busoni, Partner Responsabile settore Consumer Goods Porsche Consulting, Mario Pepe, CFO Doucal’s, Andrea Salati Chiodini, Titolare Minerva Omega Group, e il professor Marco Taisch della School of Management del Politecnico di Milano.

Dall’apertura in poi chi visiterà la fiera potrà contare su una vasta scelta di contenuti. Il programma completo è consultabile in base all’interesse e alla tipologia online o dalla App SPS Italia. Socpri di più

Fiera a portata di App
Il modo migliore per visitare la fiera, e avere tutte le inforamazioni a portata di mano, la App SPS Italia. Con l’app puoi registrarti, sfogliare il catalogo espositori e il calendario convegnistico, consultare la mappa dei padiglioni espositivi e scoprire gli appuntamenti organizzati dalle aziende durante tutto l’anno. Disponibile per dispositivi iOS e Android: spsitalia.it/app.

La partecipazione alla fiera è grautita e aperta a tutti gli operatori del settore previa: registrati online.

© 2018 SPS IPC Drives Italia - Organizzato da Messe Frankfurt Italia Srl - Corso Sempione 68 - 20154 Milano MI
Società a responsabilità limitata con socio unico - Capitale sociale Euro 11.000,00 - P.IVA e C.F. 12632140153 - R.E.A. Milano 1571257 Reg. Imp. n. 240632.  | Cookies | Privacy | Credits